Corsi Base
Canto
Chitarra
Basso
Pianoforte
Batteria
Corso per Bambini
Musica Elettronica


Corsi Avanzati
Canto
Armonia e Arrangiamento
Musica d'Insieme
CESARE VALENTINI
Cesare Valentini è nato a Palermo, in Sicilia. Dopo aver ricevuto dalla madre le prime lezioni di musica inizia in Sardegna lo studio del pianoforte all'età di dieci anni con la prof. Chambeyront, proseguendo a Catania (Liceo Musicale Bellini), composizione a Palermo, Napoli e Firenze sotto la guida del maestro F. Cioci. Consegue successivamente la laurea in Composizione (biennio II liv.) col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio G. Verdi di Milano sotto la guida del M. Mario Garuti. Il suo stile, partendo dagli esordi neoclassici sul modello di Bartok e Stravinsky, si è sviluppato nel tempo, pur distante dalla poetica seriale, in una personale estetica d'avanguardia che trae frutto dalle esperienze della musica di Ligeti e del primo Penderecki tesa alla ricerca di nuove sonorità, risonanze, armonici, colori. Negli ultimi lavori è anche vicino, seppur in modo assolutamente personale, alla scuola francese degli Spettrali (Grisey, Murail), la musica del tardo Nono e il lavoro sul suono di R. Fabbriciani al quale ha dedicato il recente lavoro Bagliori nella notte. A partire da Rarefazioni di luce per orchestra d'archi (2007), ha sviluppato un crescente interesse per le nuove sonorità sugli strumenti acustici d'orchestra e per la dimensione temporale e spaziale del suono. La sua musica è stata eseguita in Italia, Europa e Sud America con importanti ensemble, orchestre e artisti come Orchestra da Camera Fiorentina, Osem Orchestra Nazionale del Messico, Osuel (Brasile), Ricercare Strumentale Italiano, membri dell' ORT, J Futura Orchestra, Ensemble Italiano, Orchestra of University of Illinois in Chicago, Quartetto Fonè, I Fiati Italiani, Audi Mozart Quintet, i direttori Muntoni, Lanzetta, Dini Ciacci, Colasanti, Ori, Freiles, le cantanti S. Rigacci, P. Morandini, M. C. Nocentini, M. Benvenuti e molti altri. È stato anche direttore di stagioni concertistiche, Novecento Tradizione e Futuro, Musica a Palazzo Pitti, Toscana Classica, Aspetti del Sacro e "composer in residence" dell'Orchestra da Camera Fiorentina.
Nell'aprile 2011 ottiene una commissione dall'Università dell'Illinois, Chicago (USA), per il brano con orchestra Fluttuazioni Quantistiche e per un ciclo di 3 conferenze su composizione e orchestrazione. Nell'ottobre 2011 è invitato come Composer in residence dal festival Natur Triff Musik in Gorlirz, Germania, nel quale ha avuto 4 esecuzioni, tra queste la prima assoluta del brano Patchwork per flauto, fagotto, quartetto d'archi e pianoforte. Nel giugno 2012 ha ricevuto due nuove commissioni: dall'orchestra orchestra Osuel (Brasil) per Falchi nella Notte e dal coro Tuumben Paax (Messico) per un Agnus Dei che ha avuto la prima esecuzione al Teatro Municipal di Città del Messico. Con questo brano, replicato successivamente nella basilica di S. Croce a Firenze, il coro messicano ha vinto un concorso corale internazionale. Ottiene una nuova commissione dal M° R. Fabbriciani per il brano per flauto solo Blu Cobalto scritto interamente su un unico multifonico. Il brano, recentemente inciso per una pubblicazione discografica, ebbe la prima in Italia e successive repliche all'estero fra cui, degna di nota, una prima inglese alla BBC.

Insegna pianoforte, armonia, contrappunto, storia della musica, analisi, orchestrazione, scrittura musicale al computer.
Corsi tenuti
Video